Dalla fondazione ad oggi

Raoul Vecchio & Jali Diebate Founders of Balouo Salo Balouo Salo nasce nel 2013, in Italia, dall’amicizia tra i due fondatori: Raoul Vecchio e Jali Diabate . L’incontro tra i due avvenne esattamente quando Raoul, attuale presidente, desiderava mettere a disposizione di comunità bisognose le sue conoscenze nel campo dell’architettura e ingegneria e Jali, musicista senegalese e interprete, desiderava aiutare la sua comunità natale. In un incontro fortuito, o forse dettato dal destino, i due parlarono a lungo delle loro aspirazioni e si rispecchiarono fortemente nei valori dell’amicizia, solidarietà e fraternità. Il loro desiderio di aiutare gratuitamente e spontaneamente il prossimo, li unirà in una forte amicizia che porta alla progettazione della prima ispezione della zona del villaggio natale di Jali, Baghere, in Senegal.

Sin dalla prima missione in loco furono riscontrate tante problematiche dal punto di vista alimentare, sanitario ed economico, così Raoul e Jali decisero di fondare un’associazione no profit per dare vita ad un arduo progetto di costruzione di una diga tra i villaggi di Sanoufily e Sambacounda Santo, avente come obiettivo di contrastare il raro fenomeno ambientale denominato "intrusione salina" la cui conseguenza è stata la perdita di oltre 10.0000 ettari di raccolti e la contaminazione dell'acqua dei pozzi. Raoul iniziò così a progettare ingegneristicamente l’opera coinvolgendo professionisti e università da tutto il mondo. Quando Raoul e Jali tornarono nell’area beneficiaria per presentare il loro operato umanitario chiesero ad un Griot (Conservatori della memoria, interpreti e consiglieri della comunità) locale di aiutarli a scegliere il nome del progetto nonchè dell’associazione. Lui, dopo aver a lungo riflettuto in silenzio, alzò lo sguardo in cielo e disse in lingua mandinga: “Balouo Salo”. Consapevoli del suo significato Raoul e Jali acconsentirono e fondarono l’Associazione Balouo Salo, avente come unico obiettivo quello di sviluppare progetti umanitari per migliorare le condizioni di vita delle comunità rurali nei paesi in via di sviluppo.

Oggi Balouo Salo si è affermata nel panorama internazionale come organizzazione umanitaria modello per la risoluzione di situazioni di emergenza sociale, lotta ai cambiamenti climatici e approccio sostenibile. E' una realtà unica perché del tutto indipendente da qualsiasi sostegno statale o politico, è infatti un ente di beneficenza autonomo che agisce sulla base delle priorità e delle urgenze valutate con analisi e indagini tecniche, senza alcun tipo di influenza politica, economica, religiosa o geografica. Balouo Salo opera esclusivamente con fondi privati provenienti da donazioni e eventi di raccolta fondi, e i suoi interventi sono universalmente apprezzati.

Ba” vuol dire “mare” e “mamma”, mentre “luo” significa “cortile”, come luogo di incontro tra comunità. “Balouo” vuol dire al tempo stesso “vivere” e “vita”. “Salo” significa ponte e preghiera. In queste parole della lingua mandinga il duplice significato di “pregare per vivere” e “ponte per la vita”.

Road map

2014

Fondazione di Balouo Salo(Italia)
Studi sulle condizioni di vita della comunità locale (Senegal)
Riconoscimento status di ONLUS(Italia)



2015

Progettazione Ponte-diga(Senegal)
Studio del fenomeno di instruzione salina
Collaborazioni con Università(Italia)
Premio Giovanni Lorenzin (Italia)
Presentazione all'EXPO di Milano(Italia)
Premio Solidarietà Internazionale Federico II



2016-17

Formazione di 15.000 persone nella vallata di Tanaf(Senegal)
Donazione di 15.000 penne alle scuole locali (Senegal)
Conferenze presso università in Europa
Conferenza al Milano Arch Week (Italia)
Organizzazione del Workhop Kaira Looro (Italia)



2018

Organizzazione dell'evento internazionale Kaira Looro 2018 (Worldwide)
Formazione in 85 villaggi sulla desertificazione nell'Africa-Subsahariana
Costruzione pozzo nel villaggio di Sambacounda (Senegal)
Conferenza internazionle Kengo Kuma a Dakar (Senegal)



2019

Campagna contro la violenza sulle donne (Worldwide)
Costruzione del Centro Polivalente Culturale a Tanaff(Senegal)
Costruzione del pozzo di Sanoufily (Senegal)
Organizzazione dell'evento internazionale Kaira Looro 2018 (Worldwide)
Incontri diplomatici con i Ministeri del Senegal per i diritti della comunità
Laboratori nelle scuole elementari e medie sulle risorse ambientali (Senegal)
Riconoscimento su scala internazionale



2020

Organizzazione dell'evento internazionale Kaira Looro 2019 (Worldwide)
Donazione alla comunità e alle scuole di materiale di prevenzione alla pandemia (Senegal)
Laboratori nelle scuole elementari e medie sui cambiamenti climatici (Italia)
Laboratorio con i rifugiati e richiedenti d'asilo (Italia)
Piantumazione di alberi per la lotta alla siccità nell'Africa Sub-sahariana



2021

Organizzazione dell'evento internazionale Kaira Looro 2020 (Worldwide)
Organizzazione Giornata delle Donne a Baghere (Senegal)
Donazione alla comunità e alle scuole di materiale di prevenzione alla pandemia (Senegal)
Donazione di materiale scolastico alle scuole primarie (Senegal)
Conferenza sui diritti delle donne su Dire Donna oggi (Italia)



In Progress

Organizzazione dell'evento internazionale Kaira Looro 2022 (Worldwide)
Costruzione del Pozzo di Talicourtou
Ristrutturazione scuola di Simbandi Brassou(Senegal)
Ristrutturazione guardia medica di Boukarkounda (Senegal)
Organizzazione Giornata delle Donne a Tanaf (Senegal)
Donazione tavoli e banchi alle scuole di Talicourtou e Simbandi (Senegal)
Costruzione di pozzi dei villaggi di Kenewal, Sansancoutoto, Kolibantang, Tankanto(Senegal)
Costruzione della Casa delle donne (Senegal)
Costruzione di una casa dei bambini (Senegal)
Donazione ecografi al comune di Simbandi Br.(Senegal)
Fornitura banchi e panche per le scuole del territorio (Senegal)


Premi e riconoscimenti

2021 - Finalist
Architecture in Development

2016 - Premio Giovanni Lorenzin
Progetti sulla gestione idrica in Africa, Portogruaro, Italy

2015 - Premio Solidarietà internazionale Federico II
Rosolini, Italy.

L'arrivo di Raoul & Jali che ha cambiato la storia

In queste foto di repertorio mostriamo quando nell'aprile del 2012, i due fondatori Balouo Salo, Raoul e Jali, vennero accolti da migliaia di persone, le quali domandavano in massa un aiuto sostanziale per migliorare le proprie condizioni di vita. Capi villaggi e rappresentanti della comunità avevano fatto chilometri a piedi per incontrarci e poterci parlare delle loro problematiche. Da allora emerse il problema del "demone" ovvero il "sale", così chiamato dalla comunità perchè causa indirettamente problemi di contaminazione dell'acqua e perdita dei raccolti. Possiamo dire che da quel giorno Balouo Salo nato nel cuore dei due fondatori.

Come sostenerci

Dona ora

E' possibile sostenerci con una donazione spontanea occasionale o periodica tramite carta, paypal o bonifico bancario. La tua donazione sarà interamente utilizzata per l'acquisto dei materiali necessari ai progetti e sarà detraibile fiscalmente.

5x1000

Inserendo il nostro codice ficale 90054350872 nella tua dichirazione dei redditi ci sostieni in modo semplice e gratuito. Il 5x1000, infatti è una quota IRPEF che se non destitata andrà allo stato e il suo valore viene calcolato in base allo stipendio e reddito.

Organizza una raccolta

Puoi avviare una raccolta fondi per noi tramite Facebook o Instagram, in occasione del tuo compleanno, della tua laurea o semplicemente per sostenere la nostra causa. Sarai tu a decidere quanto raccogliere e il 100% della raccolta viene donato.

Fai una donazione